TRANSIZIONE E INTEGRAZIONE

TAV_01SHQIPTARIA
L’identità di un popolo, costituito sia dalle tappe storiche che dalle tradizioni gelosamente conservate, li identifica oltre i confini nazionali e li rende sempre legati al luogo d’origine. Il termine Shqiptaria indica tutto quello che è sopravvissuto alle invasione e si è consolidato nel tempo.

DICHIARAZIONE D’INDIPENDENZA
Il congresso di Vlore dichiara l’Indipendenza il 29 novembre del 1912. Questa iniziativa fu organizzata da parte di Ismal Qemali ,Luigj Gurakuqi e Isa Boletini, i quali dopo mesi di rapporti diplomatici in giro per l’europa erano riusciti ad avere il benestare da parte delle super potenze occidentali durante la conferenza di Londra del 1912. Forti di questo appoggio internazionale, gli organizzatori del congresso di Vlore portarono avanti la loro iniziativa per l’indipendenza. L’obiettivo principale del congresso fu quello di proteggere il territorio nazionale, attraverso la dichiarazione dell’indipendenza del paese, dalle continue provocazioni da parte di eserciti serbi, montenegrini, greci e macedoni che pretendevano di sostituire l’esercito turco, oramai in ritirata. Le volontà espressa da parte del congresso si possono riassumere nella dichiarazione di Ismail Qemali, scelto come presidente del nuovo stato, “l’Albania deve essere autonoma, libera ed indipendente ”.

RE AHMED ZOGO E FASCISMO
Dopo pochi anni di assestamento politico nel 1925 divenne presidente Ahmet Zogu fino al 1928, dopodiché trasformo la sua carica da presidente a re degli albanesi dando cosi avvio ad un regno che duro fino al 1939. In questo periodo i rapporti con il movimento fascista prima e con lo stato fascista poi, divennero molto stretti tanto che molta della vita politica albanese veniva decisa a Roma. In questa situazione di relativa calma, nascono i primo movimenti politici di sinistra prima e comunista poi.

ENVER HOXHA Dal 1944 fino alla morte, nel 1985, del leader comunista  Enver Hoxha l’Albania ebbe una delle dittature più estreme che l’Europa avesse mai conosciuto. Il partito comunista aveva ereditato dal passato un popolo con tradizioni tribali come il “Kanun” (vendetta)  alto tasso di analfabetismo, innumerevoli epidemie e un’impressionante mancanza di temi come potevano essere i diritti umani. Il primo atto del partito comunista fu la riforma agraria “senza compromessi”. Divisione dei terreni agricoli secondo schemi stabiliti dal partito, statalizzazione dei mezzi di produzione, controllo totale delle attività politiche e della propaganda, organizzazione capillare dell’istruzione, furono le prime riforme portate avanti dal partito comunista. In questi 40 anni di dittatura i rapporti internazionali, sotto le direttive di Enver Hoxha, hanno avuto un ruolo fondamentale per lo sviluppo ed il posizionamento del regime all’interno della diplomazia mondiale.

Una storia recente tra DEMOCRAZIA E TRANSIZIONE
Nell’Aprile del 1990, il primo ministro Adil Carcani annunciava che l’Albania era pronta a
partecipare alla Conferenza per la sicurezza e la cooperazione in Europa, mentre nel 1991 il
presidente Ramiz Alia venne rieletto da un parlamento multipartitico e vennero ristabilite piene relazioni diplomatiche con Washington. Con le elezioni del 1992, che vide prevalere Sali Berisha, e la crisi del 1997, il paese si affacciava al mondo occidentale attraverso le ben note scene degli sbarchi nelle coste italiane. Ancora oggi il periodo della transizione non sembra essere passata e le contraddizioni interne non si sono attenuate. Gli sforzi per l’integrazione nella comunità europea stanno spingendo all’attuazione di importanti riforme tra qui le riforme per il decentramento ed il piano sull’integrazione e dello sviluppo regionale.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: