KENETA, TRASFORMAZIONE IN UN QUARTIERE INFORMALE

TAV_14I contenuti progettuali possono essere riassunti in interventi puntuali a scala urbana, progetto lineare con si recupera il canale principale, interventi di completamento del tessuto urbano attraverso il riuso delle strutture incomplete ed infine una serie di azioni informali in grado di operare una trasformazione urbana

Il programma urbano è pensato in modo che la sequenza temporale non sia essenziale e ne prerogativa fondamentale per la riuscita o meno dello stesso. Quello che si vuole mettere in luce è la possibilità di immaginare una trasformazione progressiva di un tessuto informale tenendo presente le condizioni di partenza. Risulta perciò che l’accezione di informalità non è una questione a cui porre rimedio attraverso sole politiche di riconoscimento oppure attraverso macro interventi di carattere invasivo, ma piuttosto deve essere considerata in quanto luogo di valutazione e sperimentazione di un approccio entro cui assume un ruolo attivo. Sin dal principio sono state indagate le regole urbane e sociali sulle quali il quartiere si è costituito fin dai primi insediamenti. Queste regole affiancate da progetti di scala urbana permetteranno la trasformazione di Keneta.

 

 

 

 

Annunci
Contrassegnato da tag ,

6 thoughts on “KENETA, TRASFORMAZIONE IN UN QUARTIERE INFORMALE

  1. valbona2012 ha detto:

    Hi! I had a look at your project proposal. It consists of a thorough analysis and relevant proposals. Congratulations!

  2. valbona2012 ha detto:

    🙂 I would be happy to have a look at your complete thesis. It seems like a very good work. I do not know whether your professors and colleagues in Italy found it interesting as well. You must have spent quite some time make site – research in Durres/ Albania. Well, I hope we can keep in touch! All the best,

    • plusdurresminus ha detto:

      The work of research in keneta was very difficult but at the same time with a lot of gratifications (my colleagues and professors are very happy to work and make research in this site). Next future there will be a short Reportage for Keneta in the website “osservatorio balcani e caucaso”. Excuse me for my English. Shume faliminderit per interesimin e juaj.

  3. Saimir ha detto:

    Congratulations for your work. Since we have worked on the same subject I’d like to share my thesis portfolio with you. I wish you success in your future research.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: